.

I gioielli Dvccio sono nati per essere indossati tutti i giorni e in tutte le occasioni, non richiedono manutenzioni straordinarie, ma vanno comunque riservate alcune semplici attenzioni, che permettono di preservarne lo splendore nel tempo. Il normale uso quotidiano e gli agenti esterni come la temperatura, l’inquinamento, l’umidità dell’aria,il contatto con solventi e la traspirazione cutanea, potrebbero contribuire a ridurne la brillantezza delle superfici ed a modificarne l’aspetto originale delle finiture presenti in alcuni modelli.
La lucentezza delle creazioni può essere mantenuta in modo semplice attraverso l’utilizzo di un panno morbido asciutto o di prodotti non abrasivi appositamente studiati e impiegati in gioielleria per la pulitura. La maggior parte dei prodotti in commercio per la pulizia dei gioielli può essere infatti usata senza rischi purché utilizzata propriamente, anche se è opportuno porre attenzione a quelli che contengono ammoniaca, alcool, acidi o sostanze chimiche che possono risultare troppo aggressivi.
Non pulire con detergenti o sostanze chimiche, acqua calda o sistema ad ultrasuoni. Le sostanze alcoliche presenti su profumi, lacche per capelli e cosmetici possono danneggiare il metallo, è quindi consigliato usarle prima di aver indossato i gioielli. Non esporre a fonti di calore eccessive. Non lasciare il gioiello esposto al sole per un periodo prolungato. Non immergere in acqua e non utilizzare sotto la doccia.
Per cordini e bracciali in tessuto è buona norma limitare al massimo il contatto con agenti come acqua, acque termali, sapone, cosmetici, profumi, detersivi, cloro e altre sostanze simili che possano stingere i colori o deteriorare il tessuto compromettendo l’integrità dell’oggetto. È inoltre consigliato non sottoporre il tessuto a sollecitazioni che possano causarne la rottura.